Maciste 1Kg

13.50

Miscuglio ideale a tessitura medio–grossa per aree mediterraneo- continentali, calde, esposte a sud e con evidenti problemi di temperature estive e di rischio di siccità. Maciste è anche la risposta giusta per qualsiasi tipo di terreno, adatto anche all’ombra fino al 50% in meno di luce diretta e perciò indicato perfino all’ombra di conifere. Velocissimo nella fase d’impianto iniziale, colonizza immediatamente gli spazi, non lasciando sfogo alle potenziali essenze infestanti.

19 disponibili

Categoria:

Descrizione

CONSIGLI TECNICI

Terreno
profondo, drenante, di medio impasto, ma anche argilloso e/o sciolto, con pH che può spaziare dall’alcalinità fino alla sub-acidità

Periodo di semina
da Marzo fino ad Ottobre inoltrato (saltando i mesi di massimo caldo estivo). La germinazione può impiegare dai 4 ai 10 gg in diretta correlazione con le temperature del terreno (temperatura del suolo richiesta superiore agli 8°C)

Dosaggio Consigliato
40-50 g/m2. Le dosi massime sono consigliate in caso di trasemina con alte temperature e/o non perfetta lavorazione del letto di semina

Taglio
eseguire il primo taglio quando l’erba raggiunge i 6 cm e poi portarla a 4 cm, in modo da non limitare la germinazione della Poa pratensis. Non asportare mai oltre il 30% della vegetazione presente. Qualora si desiderasse un prato a tessitura più fine, si può scendere con il taglio fino a 35 mm, mentre sopra i 45 mm le foglie rimangono più grandi.
In ombra da pini, non scendere sotto i 60 mm di altezza di sfalcio

Nutrizione
concimazione fosfatica alla semina e poi gestione del tappeto a maturità con 20 unità di Azo- to mq/annui scegliendo fertilizzanti specifici per tappeti erbosi, preferibilmente a
rilascio controllato. P
rogrammare 4 concimazioni annuali

Irrigazione
all’impianto tenere il letto di semina costantemente umido per non arrestare il processo di germinazione. Nel periodo estivo irrigare con 10 mm d’acqua ogni 2-3 gg.
Attenzione nei confronti della gestione dell’acqua, non esagerando con le quantità e le frequenze di distribuzione nei periodi più caldi per non favorire l’insorgenza di potenziali malattie stagionali. In caso di ombra da pini raddoppiare i tempi di bagnatura nei periodi più caldi

Fitostimolazione
Programmare almeno 2 trattamenti biostimolanti tra Luglio e Agosto per aumentare la tolle- ranza al caldo e al calpestamento

Rigenerazione
usare Maciste in fase di rigenerazione di fine estate e/o di fine inverno, eseguendo un verti- cut con asporto del feltro e successiva distribuzione di circa 40-50 gr/mq di miscela